Broadcasting (Modulo TECH)

Broadcasting è il modulo Tech della suite WinRPT, dedicato alla progettazione di sistemi in diffusione Radio/TV. A partire dalla creazione del sistema d'antenna e dalla sua caratterizzazione tecnologica, Broadcasting permette l'analisi di copertura e interferenza di singoli sistemi e reti complesse, analogiche e digitali MFN e SFN.

Broadcasting consente la creazione di un sistema d'antenna completo, direttamente dalla sua rappresentazione grafica grazie al nuovo Editor 3D. In alternativa Broadcasting offre tutti gli strumenti adatti per importare in maniera estremamente rapida, sistemi d'antenna salvati nei formati più comunemente utilizzati. Il tool è pensato perché un qualsiasi operatore possa con estrema facilità interfacciarsi con gli enti governativi di controllo: un sistema d'antenna può infatti essere importato ed esportato in uno dei seguenti formati TA0, TA1, TVA, TVD, TD0, TD1,TD2, TD3. Allo stesso modo, grazie ai molteplici strumenti che il tool mette a disposizione, è possibile analizzare l'impatto ambientale del campo elettrico generato da un trasmettitore Radio/TV, verificandone la compatibilità con le normative vigenti e inviando la documentazione risultante direttamente alle Agenzie per la Protezione Ambientale (ARPA).

Tra le tecnologie attualmente gestite nel tool si possono citare: DVB-T, DVB-H, DVB-T2, DVB-T2 Lite, ISDB-T, ISDB-Tb, Onda Media, DRM, DAB, DAB+, PAL, SECAM, NTSC, Radio FM.

Broadcasting è stato sviluppato per permettere un'analisi valida sia per scenari semplici, che per scenari complessi, con un elevato numero di trasmettitori. I dati territoriali base sono forniti insieme al tool ma Sedicom è in grado di fornire dati di diversa natura per permettere di simulare il comportamento della rete in vari scenari (utilizzando risoluzioni più elevate, clutter uso del suolo, clutter della popolazione, cartografia raster, ortofoto).

Broadcasting può essere acquisito in diverse configurazioni in funzione delle specifiche esigenze dell'utilizzatore:

FeaturesBasicProfessionalPremiumRadio
 
Radiating system creation
Coverage analysis
SFN and gap-filler handling - -
Interference analysis - -
Radio Technologies only - - -

Diverse modalità di calcolo fanno sì che si possa simulare l'andamento di una copertura in un'area specifica o su una lista di punti personalizzata (o griglia di punti generata automaticamente).

Un'interfaccia dedicata, permette di analizzare i "PDV" secondo la procedura di coordinamento sui punti di verifica nazionali ed esteri che rispecchiano i vincoli tecnici utilizzati per la realizzazione del Piano Digitale AGCOM.
Al termine dell'elaborazione viene automaticamente generato un file di output che presenta per ogni riga le stesse informazioni del file PDV originario a cui vengono aggiunti due campi: valore di CEM interferente totale ed esito del confronto con la soglia.

Broadcasting permette di ottimizzare una rete SFN, sia in termini di copertura che di interferenza, grazie all'analisi puntuale dei contributi relativi ai segnali ricevuti dai diversi trasmettitori appartenenti alla rete SFN.

Guidato nei principali step che consentono di sincronizzare al meglio la rete e quindi ottimizzare i tempi di ritardo, il progettista può minimizzare l'interferenza o "spostarla" in aree meno critiche. Un'opzione di calcolo automatica, sempre volta alla riduzione dell'auto-interferenza, calcola ed assegna i tempi di ritardo più convenienti per i vari trasmettitori, consentendo di massimizzare la popolazione coperta.

Con l'aggiunta del clutter della popolazione, l'utente può generare report molto dettagliati per conoscere la percentuale di popolazione servita dai trasmettitori coinvolti nella simulazione.

Gli studi e le analisi di copertura/interferenza sono fatti in accordo con le regolamentazioni ITU/ETSI.

E' possibile l'export delle mappe di copertura/interferenza su Google Earth in formato .kml.

Tramite l'applicazione esterna WebRPT è inoltre possibile accedere in consultazione al radio database del Broadcasting, controllare su mappa gli impianti attivi, in pianificazione e lo stato della rete. Interrogare i singoli sistemi d'antenna e visualizzarne il dettaglio.

Con l'integrazione del modulo addizionale Misure l'utente può importare campagne di misure effettuate con tutti gli strumenti più diffusi, catalogando e ordinando i punti misurati per data, canale, filtro geografico, ecc.